Italian

Una lavatrice più pulita

Aceto bianco e bicarbonato i rimedi per avere una lavatrice linda

Di Federica Galli

La lavatrice è l’elettrodomestico che permette di avere un bucato pulito, igienizzato e profumato, ma per aver una biancheria così, bisogna anche tenere l’elettrodomestico lucente! In che modo? Attraverso dei semplici rimedi naturali si può: eliminare il calcare e i residui del detersivo, eliminare i cattivi odori e pulire il filtro della lavatrice.

Rimedi naturali per eliminare il calcare e i residui del detersivo.

Il calcare e i residui dei detersivi sono due fattori da tener ben sotto controllo, in quanto potrebbero danneggiare l’intero elettrodomestico se non vengono controllati ed eliminati. Inoltre, potrebbero macchiare il bucato per una mancata manutenzione dell’elettrodomestico. Per eliminare i residui di calcare e di detersivo basterà utilizzare dei semplici prodotti che sono alla portata di tutti: aceto bianco di mele o di vino oppure il bicarbonato di sodio. Questi rimedi sono molto utili anche per eliminare i germi e i batteri presenti nella lavatrice. 

Rimedi naturali per contrastare i cattivi odori nella lavatrice.

La lavatrice utilizzandola quasi tutti i giorni potrebbe assumere dei cattivi odori, dovuti magari dai panni sporchi o dall’umidità proveniente dal suo interno. Per eliminare questi cattivi odori, è semplice, serve il minimo indispensabile: aceto bianco e qualche goccia di olii essenziali alla lavanda. Il primo passo è versare nella vaschetta dei detersivi l’aceto bianco, diluito con dell’acqua, e qualche goccia di olii essenziali alla lavanda. Infine, bisogna programmare la lavatrice ad un lavaggio lungo a 60°. Alla fine del lavaggio, bisogna ricordarsi di lasciare sempre aperto l’oblò perché se lo si tiene chiuso è molto probabile che si crei della muffa. Con questi semplici passaggi la lavatrice è stata igienizzata e assolta dai cattivi odori. Questa è una procedura semplice, efficace, economica e bio da compiere almeno una volta al mese

Rimedi naturali per pulire il filtro della lavatrice.

Dopo una serie di lavaggi è necessario che si pulisca il filtro della lavatrice, in quanto possa intasarsi dall’accumulo di sporcizia. Per pulire il filtro si possono utilizzare due prodotti naturali ed economici: 

  • Aceto bianco: bisogna prendere una bacinella riempirla di aceto e mettere il filtro a mollo per un paio di ore, successivamente, bisogna risciacquarlo, asciugarlo e rimetterlo al suo posto. Questo rimedio lo si usa quando il filtro è pieno di calcare.
  • Bicarbonato di sodio: per pulire il filtro bisogna utilizzare uno spazzolino e del bicarbonato. Si deve strofinare fin quando il calcare non andrà via. Questo rimedio è utilizzato quando la presenza del calcale è lieve.

Per avere un bucato pulito, profumato e igienizzato, questo passaggio lo si deve fare ogni quattro mesi, così da non rischiare di rovinare i propri capi. 

Questi rimedi sono semplici, economici e alla portata di tutti, manca solamente la voglia per queste mansioni strane e atipiche.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Fill out this field
Fill out this field
Please enter a valid email address.
You need to agree with the terms to proceed

Menu