La Salute con l’ Acqua

Che tipo di acqua bere

Dott. Claudio Pagliara

Forse ti starai chiedendo perché un oncologo si interessi dellacqua e, soprattutto, dellacqua da bere, fino al punto da scrivere un libro divulgativo. Leventuale domanda è assolutamente legittima.

 

 

Nulla succede per caso. Lacqua ha un ruolo fondamentale per la promozione e per la conservazione della nostra salute, ma anche per la nascita e per levoluzione di tantissime malattie, compreso soprattutto il cancro. Ti dimostrerò, come oncologo, che la quantità e la qualità dellacqua hanno unimportanza notevolissima nel promuovere o nellostacolare linsorgenza del cancro, ma anche nel promuovere o nellostacolare leventuale guarigione da questa malattia. Siamo costituiti, in media, per il 70% in peso, di acqua.

Molti non sanno, però, che in biochimica non conta tanto il peso delle molecole, perché quello che conta veramente di più è il numero di molecole, insieme, naturalmente, alle loro singole proprietà. Noi siamo costituiti per il 99% di molecole dacqua e solo per l1% di tutte le altre molecole. La scienza biologica e la scienza medica attuale si interessano dell1% e trascurano il 99% del numero delle molecole su cui si basa la vita di ogni essere vivente, compresa, naturalmente, la vita dellessere umano. La scienza attuale trascura, quindi, lo studio dellacqua e la sua influenza determinante per la pro- mozione e leventuale recupero della nostra salute.

Solo questo farebbe comprendere limportanza del libro che hai fra le tue mani. Non voglio che tu, carissimo lettore, creda a quanto sto dicendo, perché siamo su questo pianeta, non per credere passivamente, ma per comprendere. Quando gli interessi economici o politici in campo sono notevolissimi, è estremamente difficile scoprire la verità. Non è un caso che le conoscenze” che circolano, in merito a quale acqua bere, si- ano spesso contraddittorie e fonte di tanta confusione. Un grande statista, Winston Churchill, (A) disse La verità è così preziosa che bisogna proteggerla sempre con una cortina di bugie”.

C’è anche chi giustamente ha detto: Conoscerete la verità e la verità vi renderà liberi”. Liberi dalle” malattie e liberi per” realizzare una vita straordinaria allaltezza dei propri sogni.

Il sapere è potere. Più aumenta la tua reale conoscenza e più aumenta il tuo potere di realizzare i tuoi desideri. Il cervello ed il cuore ci sono stati donati per essere usati. Rappresentano, quindi, i nostri preziosi alleati per scoprire la verità. C’è un principio biologico che dovrebbero sapere tutti: Ciò che si usa si sviluppa, ciò che non si usa si perde”. È pertanto essenziale che tu usi al massimo lo spirito critico, perché la nostra vita dipende dalle nostre scelte. E le nostre scelte dipendono da ciò in cui crediamo. La nostra salute dipende, quin- di, dalle presunte verità in cui crediamo.

Il filosofo Søren Kierkegaard (B) diceva che ci sono due modi per fallire, uno è quello di credere in qualco- sa di errato, laltro è di non credere in qualcosa di vero.

Caro amico, permettimi di chiamarti così, se non do- vessi essere abituato a pensare, perché sei sempre di corsa, ti invito a dedicare del tempo per pensare, perché, se non lo farai tu, ci sarà qualcun altro che lo farà per te e, senza che tu lo sappia, deciderà anche del tuo destino. Il mio compito, con il libro che hai fra le tue mani, è, quindi, quello di accompagnarti, mano nella mano, in un percorso adatto a farti comprendere la verità, senza fare alcun salto quantico che ti obblighi a credere passivamente in ciò che dirò.

Il grande scienziato Albert Einstein (C) afferma- va che Non hai veramente capito qualcosa fino a quando non sei in grado di spiegarlo a tua nonna”. Mi impegnerò a seguire al massimo questo celebre aforisma, in cui credo molto, cercando di essere il più semplice possibile, ma rispettando il rigore scientifico di tutto ciò che troverai scritto.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu